[modulo] Le attività sensoriali (0-3)

 Durata: 32 ore

Sede corso: Consorzio Friuli Formazione

Giorni e orari: 

  • 4 Maggio 2018 dalle 15.00 alle 19.00 (teoria)
  • 5 Maggio 2018 dalle 8.30 alle 16.30 (teoria)
  • 18 Maggio 2018 dalle 14.00 alle 19.00 (esercitazioni)
  • 19 Maggio 2018 dalle 8.30 alle 16.30 (teoria)
  • 25 Maggio 2018 dalle 14.00 alle 19.00 (teoria)
  • 26 Maggio 2018 dalle 8.30 alle 12.30 (teoria ed esercitazioni)

La prova di fine modulo si svolgerà sabato 9 giugno 2018 dalle ore 8.30 alle ore 9.30.

 

Docente: Sonia Cagnata
Prezzo:
135,00 €
Titolo rilasciato:
nel caso in cui il partecipante svolgesse tutte le attività previste dal modulo (preparazione dell'album e prova finale) e non superasse il numero massimo di assenze consentite (1/5 della teoria e 1/5 delle esercitazioni) riceverà un attestato di partecipazione rilasciato dall'Opera Nazionale Montessori relativo alle ore frequentate e al lavoro svolto; altrimenti verrà rilasciato un attestato di frequenza sulle sole ore frequentate da parte della Direzione del corso. Il solo attestato di partecipazione rilasciato dall'ONM garantisce il riconoscimento delle relative ore e del lavoro svolto ai fini di una eventuale iscrizione ad un successivo corso per educatori della prima infanzia.
Destinatari:
 per poter partecipare al modulo è necessario aver frequentato il modulo di teoria (anche all'interno di altri corsi Opera Nazionale Montessori).
Scadenza Iscrizioni:
30 aprile 2018

 

Programma specifico del modulo

  • Le attività sensoriali come processi costruttivi della mente
  • Le esperienze tattili e stereognostiche: suzione, prensione,manipolazione
  • Il lavoro della mano: tipologia e gradualità degli oggetti
  • Le azioni, il movimento e la conquista dello spazio. Gli aiuti per il movimento e l’equilibrio. Le attività protogeometriche della vita pratica
  • Le esperienze visive e il coordinamento oculo manuale. I colori nell’ambiente del nido preparati dall’educatrice. Il senso visivo e i colori: graduale educazione alla distinzione e alla denominazione attraverso l’esplorazione di ritmi, appaiamenti, giuochi di riconoscimento
  • Il senso visivo e le forme mediante attività graduate: sovrapposizioni, piegature, sequenze, semplici puzzle. Primi incontri con le grandezze: semplici sequenze di oggetti per infilare, allineare, sovrapporre. La torre rosa e la scala marrone; gli incastri
  • I sensi dimenticati: il gusto e l’olfatto. Presentazione, riconoscimento, appaiamento di odori e sapori nella varia gamma (dolce/amaro; salato/insipido; profumato/maleodorante). Attività concomitanti (ad es. ad occhi chiusi o bendati) in rapporto all’età e particolare attenzione alle denominazioni
  • L’esplorazione tattile. Dalle sensazioni orali (ad es. cestino dei tesori) alle sensazioni analizzate: il liscio e il ruvido(carte, stoffe) con primi appaiamenti e semplici gradazioni; il tappeto sensoriale (ruvido-soffice-duro-molle- rigido); tasche sensoriali con oggetti evidenziatori di singole qualità
  • Attività di denominazioni
  • Il senso uditivo. Riconoscimento di rumori, voci e suoni. Giuochi con oggetti sonori. Gradazioni di singoli suoni e Rumori. Ascolto di ritmi musicali. Canti e cantilene. Suoni e ritmi con strumenti primitivi

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn